Menu

Quando andare in Carinzia: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

La Carinzia è una regione dell'Austria meridionale, una destinazione perfetta per ogni periodo dell'anno, grazie alle tante e diverse attività che si possono svolgere, a seconda della stagione scelta per il proprio viaggio. In inverno hanno la meglio gli sport invernali, con diversi impianti sciistici, in estate le escursioni in mezzo alla natura o sui laghi!

Scopriamo quindi insieme quando andare in Carinzia: clima, periodo migliore e consigli mese per mese!

Clima, temperature e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio -7 / 0° 5 gg / 30 mm
Febbraio -5 / 4° 5 gg / 35 mm
Marzo -1 / 10° 6 gg / 50 mm
Aprile 3 / 15° 8 gg / 64 mm
Maggio 8 / 20° 10 gg / 80 mm
Giugno 11 / 23° 12 gg / 115 mm
Luglio 13 / 26° 10 gg / 120 mm
Agosto 13 / 25° 9 gg / 100 mm
Settembre 9 / 21° 7 gg / 90 mm
Ottobre 4 / 14° 7 gg / 85 mm
Novembre -1 / 6° 7 gg / 80 mm
Dicembre -5 / 1° 5 gg / 50 mm
  • Periodo migliore: l'inverno per le attività invernali, come lo sci; l'estate per i trekking e le attività sui laghi. In primavera e in autunno sono consigliati sentieri di trekking e itinerari escursionistici
  • Periodo da evitare: novembre, quando le temperature iniziano a scendere ma le montagne non sono ancora innevate

carinzia lago millstattersee 1Il clima della Carinzia, prendendo come riferimento il suo capoluogo Klagenfurt, è caratterizzato da inverni rigidi ed estati piovose, anche se con temperature miti e piacevoli, che consentono sia lunghe passeggiate in montagna che attività tipicamente estive, comprese quelle balneari sui laghi.

E, proprio in estate, se nelle altre stagioni le temperature rimangono costanti, si può assistere a un'escursione termica giornaliera, tra il giorno e la notte, che consiglia di portare con sé sempre qualche capo più pesante.

Quando conviene andare in Carinzia: il periodo più economico

La Carinzia non è una destinazione economica, per cui conviene raggiungerla nei mesi di bassa stagione, ovvero la primavera e l'autunno. In questo periodo ci sono meno turisti e la vita quotidiana ha costi più bassi e si può godere comunque della bellezza della regione!

Carinzia in Primavera

carinzia austria villaggio edificiIn primavera, i prati verdi della Carinzia si tingono di un verde acceso e i davanzali delle tipiche casette in legno si riempiono di vasi con fiori colorati. È il periodo indicato per dedicarsi all'escursionismo e al trekking, tenendo bene a mente, però, di portare sempre qualche capo pesante, poiché le temperature, seppur piacevoli, restano quelle di montagna. Un possibile itinerario include senza dubbio la regione di Rennweg am Katschberg, dalla quale si può partire anche alla scoperta della strada del Nock.

Durante questo periodo, inoltre, non mancano gli eventi. E' possibile visitare i mercatini di Pasqua di Villach e delle principali città della Carinzia, quando le loro strade si arricchiscono di piccoli chalet di legno, addobbati con fiori colorati e piccoli coniglietti. A maggio, invece, è protagonista una specialità culinaria della Regione, ovvero lo speck, con una festa ad esso dedicata nella valle del Gurktal. Infine, sempre a maggio, ma nell'ultima settimana, i visitatori della capitale potranno assistere al Klagenfurt Festival, un evento dedicato alla musica e al teatro contemporaneo austriaco.

Carinzia in Estate

Dworthersee klagenfurt austria lago'estate, le località che maggiormente si apprezzano in Carinzia sono quelle posizionate sulle rive dei laghi. In particolare, il lago Millstatter, offre numerose opportunità di svago: dalla possibilità di balneazione ai diversi sport acquatici, oltre agli itinerari da percorrere in bicicletta, che circondano proprio le sue acque. Le temperature sono calde e piacevoli, senza mai raggiungere picchi molto alti, il che rende la Carinzia una regione adatta a chi vuole godersi l'aria fresca di montagna senza rinunciare alla possibilità di fare un tuffo.

Numerosi, sono anche gli eventi e i festival che vengono organizzati proprio nei paesi che circondano il Millstattersee. A giugno, per esempio, si tiene l'Alpen Adria, una festa sul porto del lago Worthersee, che accoglie le prelibatezze dei Paesi confinanti. A luglio, invece, è il mese del Festival Internazionale degli Artisti di Strada a Villach, un weekend dedicato a questa innovativa forma d'arte. Infine, ad agosto è possibile assistere alla festa medievale che si tiene durante tutto il mese sulle sponde del lago Millstattersee.

Carinzia in Autunno

klagenfurt worthersee metnitzstrandFoto di Johann Jaritz. I boschi e i monti della Carinzia, in autunno, si tingono dei colori tipici del foliage, che in questa stagione è possibile apprezzare percorrendo i sentieri escursionistici e i percorsi di trekking che sono ancora aperti. Le cime, infatti, non sono ancora innevate ma, anche se inizia a fare freddo, i più intrepidi potranno comunque avventurarsi. Probabilmente, l'autunno è la stagione migliore per poter visitare i piccoli paesini, che d'estate vengono presi d'assalto, come Gmund e Sankt Michael, oppure per dedicarsi alle magnifiche terme, situate nelle località di Villach e di Bad Kleinkirchheim. Molte di esse, sono adatte anche a chi viaggia con tutta la famiglia.

Ma l'autunno è anche la stagione in cui si possono gustare meglio le prelibatezze culinarie della Regione, grazie ai numerosi eventi ad esse dedicate: a inizio settembre, vi è la festa del grano saraceno a Neuhaus, mentre nei giorni di chiusura, si celebra la festa del formaggio della Gailtal. A ottobre, invece, è la volta della polenta, protagonista nella festa di Notsch.

Carinzia in Inverno

carinzia austria alpine montagne 1La Carinzia in inverno si tinge di bianco, con i monti e le città ricoperte di neve. Chiaramente, è la stagione ideale per gli sport invernali, con i vari comprensori sciistici, che offrono anche strutture attrezzate e molto accoglienti.

Ma, il punto forte di questa magica stagione, sono gli eventi che si tengono nel periodo natalizio, soprattutto con i mercatini di Natale, che si tengono nelle principali località. I più famosi sono quelli di Klagenfurt, capoluogo della Carinzia, e città che ha molto da offrire, sicuramente in inverno, ma anche nelle altre stagioni, grazie al suo patrimonio artistico e al lago Worthersee. Gli altri eventi che rendono magico questo periodo, oltre al paesaggio fiabesco, sono il Sentiero di San Silvestro sul lago Millstattersee, ovvero un percorso di circa 4 km, denominato "passeggiata portafortuna"; oppure il Corteo di Carnevale di Villach, che si tiene il sabato di Carnevale lungo le strade del centro storico, dove si ritrovano sia i giovani che i più anziani, tutti rigorosamente in maschera, per partecipare alla festa.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: abiti caldi e pesanti, maglie di pile, biancheria e indumenti tecnici, giacca e scarponi da neve, paraorecchie, cappello e guanti; attrezzatura per sport invernali
  • In estate: abiti freschi e leggeri, abbigliamento sportivo, abbigliamento da spiaggia per le attività sui laghi e qualche capo a maniche lunghe per la sera; prevedere un k-way per le giornate di pioggia
  • In autunno e in primavera: abbigliamento sportivo, con giacca anti-vento e anti-pioggia, scarpe da trekking, abbigliamento tecnico per le giornate più fredde

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!

Apri indice